top of page

The Hikma's Post

Scopri i nostri articoli

The EU's Struggle with Democratic Deficit and the Paradox of Rising Voter Engagement

The EU's Struggle with Democratic Deficit and the Paradox of Rising Voter Engagement

The primary democratic deficit challenge facing the EU stems not only from its structure but from the political developments within its member states. A symbiotic relationship exists between the national and European levels, with the EU influencing domestic dynamics, and vice versa.

Da democrazia ad autocrazia: una guida pratica

Da democrazia ad autocrazia: una guida pratica

Come si può giustificare il declino dello stato della democrazia a livello mondiale? È un trend, un movimento organizzato, una coincidenza, o un sintomo? Alla fine del secolo scorso ci eravamo promessi che la democrazia che abbiamo instaurato sarebbe rimasta forte ancora per molto. Vediamo come è stato possibile infrangere questa promessa in così pochi decenni.

Navigating 5G Security: The European Union's Approach to Huawei and EU-China Relations

Navigating 5G Security: The European Union's Approach to Huawei and EU-China Relations

This article intends to evaluate the European Union's approach in addressing the security concerns surrounding 5G networks and the concurrent emergence of Huawei, a Chinese telecommunications giant. It examines the securitization process implemented by the EU in response to pressure from the U.S. government to ban Huawei technologies. Moreover, the analysis will spotlight the diverse policies implemented by the EU concerning 5G technology, situating them within the larger framework of EU-China relations.

Elezioni europee ed euroscetticismo: un binomio inscindibile?

Elezioni europee ed euroscetticismo: un binomio inscindibile?

Mentre negli anni Novanta l’Unione Europea approfondiva le sue competenze ed estendeva la propria membership ai paesi dell’ex blocco sovietico, l’ombra dell’euroscetticismo ne metteva in discussione le basi fondamentali e la storia istituzionale. L’euroscetticismo, infatti, è da considerarsi come un sentimento diffuso di malcontento, che, come il populismo, ricalca la contrapposizione ‘Noi vs Loro’ – e in questo caso ‘Loro’ corrisponde all’élite di Bruxelles. L’euroscetticismo supera la divisione tra destra e sinistra, collocandosi agli opposti dello spettro politico a seconda dell’evenienza ed invocando giustificazioni di volta in volta differenti. In vista delle elezioni europee di giugno, è significativo fare il punto sull’effettiva possibilità di un revival dell’euroscetticismo.

The Power of EU Regulations: Unraveling the “Brussels Effect” in Digital Technology

The Power of EU Regulations: Unraveling the “Brussels Effect” in Digital Technology

International actors employ various methods to exert influence globally. These include military force, cultural impact, economic leverage, demographic strength, and many more. The European Union (EU) has long been known as a “normative power”, meaning that its influence is prominent in setting common standards and norms to which other actors in the world adapt. The most evident manifestations of this form of power have famously been labelled by Professor Anu Bradford as the “Brussels Effect”, an expression that refers to the EU’s ability to set regulatory standards which heavily influence other regulations globally. This influence mainly unfolds in two ways: the de facto Brussels effect means that the actors affected by the EU’s regulations (e.g. multinational companies) prefer offering EU-compliant products globally rather than differentiating their production in different parts of the world, while the de jure effect substantiates in a more straightforward incorporation of EU-inspired rules in other countries’ legislations.


Europa e Cina: equilibri sospesi tra opportunità e sfide


Europa e Cina: equilibri sospesi tra opportunità e sfide

Le relazioni tra Unione Europea e Cina hanno attraversato un percorso significativo nel corso degli anni, caratterizzato da una serie di cambiamenti e sfide che hanno influenzato il quadro geopolitico globale. Da un iniziale ottimismo a una crescente complessità, questo percorso ha visto emergere nuove sfide e opportunità, trasformando il panorama delle relazioni internazionali. Questo articolo si propone di esplorare tale evoluzione, analizzando il pragmatismo cinese come ostacolo alla condizionalità europea e le prospettive future delle relazioni UE-Cina alla luce delle imminenti elezioni del Parlamento Europeo nel 2024. Questo momento determinante non solo plasmerà la direzione politica dell'UE per i prossimi cinque anni, ma avrà anche un impatto significativo sul corso delle relazioni con la Cina in un contesto di crescenti tensioni geopolitiche.

bottom of page